Home Archivio storico 1998-2013 Generico Borse di studio bandite dalla Banca di Roma

Borse di studio bandite dalla Banca di Roma

CONDIVIDI
  • Credion

L’importo delle borse è di sei milioni e sono subordinate  alla frequenza di un corso di due mesi che prevede sia un congruo periodo di permanenza nelle unità operative presenti nella Rete Commerciale che specifiche fasi di approfondimento presso le strutture  delle Direzione centrale.
I borsisti che avranno seguito con profitto l’iter formativo e messe in luce idonee caratteristiche personali avranno possibilità di veder valutato il loro cv dalla Banca di Roma.
 
Destinatari cittadini italiani nati dopo il 14 maggio 1972 laureati con lode in: Economia, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze Statistiche, Ingegneria, Matematica e Fisica.

La domanda, reperibili presso le sedi della Banca, va inoltrata entro il 17 luglio 2000 e dovranno essere consegnate a mano esclusivamente presso la Banca di Roma  o spedite tramite raccomandata all’indirizzo sul retro della domanda.

Icotea

Per ulteriori informazioni: Internet: http://www.bancadiroma.it/borse.htm