Home Politica scolastica Buttiglione (Ap): con le paritarie lo Stato risparmia, giusto non tagliare fondi

Buttiglione (Ap): con le paritarie lo Stato risparmia, giusto non tagliare fondi

CONDIVIDI

La cancellazione, con la Legge di Stabilità 2016, del taglio da 28 milioni per le scuole paritarie ha prodotto immediate reazioni positive nell’ambiente politico.

“È un altro importante traguardo che raggiungiamo grazie al contributo di Area popolare”, ha detto il vicepresidente vicario del gruppo Area popolare alla Camera, Rocco Buttiglione.

Icotea

“Perché con le scuole paritarie – ha aggiunto Buttiglione – lo Stato risparmia soldi. Ogni alunno che frequenta una scuola paritaria, infatti, costa solo il 10% rispetto a un alunno che frequenta la scuola statale. Senza dimenticare che le detrazioni fiscali per le paritarie non sottraggono risorse alla scuola statale. Inoltre rivendichiamo il ruolo della scuola libera, perché la libertà di scelta educativa è un valore, per rendere la nostra scuola sempre più competitiva e per preparare al meglio i nostri giovani per le sfide della nostra società”.

 

{loadposition bonus_1}

 

Parole simili dalla deputata di Area popolare, Rosanna Scopelliti: “dopo gli interventi realizzati con la riforma della Buona scuola, in cui il nostro gruppo è stato protagonista contribuendo all’introduzione delle detrazioni fiscali, oggi – ha detto – registriamo un altro step verso una reale attuazione della libertà di scelta educativa per le famiglie italiane”.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola