Home Archivio storico 1998-2013 Generico Campagna straordinaria di vaccinazione anti morbillo – parotite – rosolia

Campagna straordinaria di vaccinazione anti morbillo – parotite – rosolia

CONDIVIDI
  • GUERINI


L’eliminazione del morbillo e la riduzione dei casi di rosolia congenita rappresentano per il nostro Paese la principale priorità nel campo delle malattie prevenibili con la vaccinazione.
E’ stato sancito un Accordo tra il Ministro della Salute, le Regioni e le Province Autonome per la conduzione di un Piano Nazionale di eliminazione del morbillo e della rosolia congenita.
Per sensibilizzare la popolazione nei confronti della campagna straordinaria di vaccinazioni, è stata realizzata dal Ministero della Salute una Campagna nazionale di comunicazione.

Obiettivo dell’azione è, appunto, informare l’opinione pubblica sui rischi derivanti da malattie come il morbillo e la rosolia congenita e sui vantaggi delle vaccinazioni, al fine di favorire la più ampia e consapevole adesione ad esse.

Si vogliono, perciò, superare pregiudizi radicati da tempo, per cui queste malattie vengono viste dalla popolazione come completamente innocue o, addirittura, utili a contrarle.