Home Alunni Cari genitori, la responsabilità è vostra

Cari genitori, la responsabilità è vostra

CONDIVIDI
  • Credion

Una scuola portoghese affigge un cartellone a scuola, spiegando, in una sorta di vademecum, quali sono le responsabilità dei genitori, pregandoli così di smetterla di attribuire tutte le colpe ai prof. E il cartellone passa pure su Fecebook, facendo così il giro del mondo.

Ecco il testo: 

Icotea

Cari genitori,

Vorremmo ricordarvi che parole magiche come ciao, prego, per favore, scusa e grazie devono essere apprese a casa.

Allo stesso modo, è a casa che i bambini devono imparare ad essere onesti, puntuali, diligenti, amichevoli e rispettosi verso il prossimo.

È a casa che imparano ad essere puliti, a non parlare con la bocca piena e a disporre dei rifiuti.

 

{loadposition carta-docente}

 

È a casa che imparano a essere ordinati, a prendersi cura delle proprie cose e a non toccare quelle degli altri.

A scuola, d’altra parte, si insegnano le lingue, la matematica, la storia, la geografia, la fisica, le scienze e l’educazione fisica. Noi rinforziamo l’educazione che i bambini ricevono a casa dai propri genitori.

Sembra l’uovo di Colombo o la scoperta dell’acqua calda, ma così non è, se la scuola portoghese ha sentito la necessità di affiggere queste “tesi”, assolutamente di ordinaria educazione, all’ingresso della scuola.