Home Attualità Casa Pound avanza nelle scuole

Casa Pound avanza nelle scuole

CONDIVIDI

“Con più di 56 mila preferenze prese nei licei e negli istituti di tutta Italia e oltre 200 tra rappresentanti d’istituto e alle consulte provinciali il nostro movimento si riconferma come realtà pragmatica e vincente nelle scuole superiori lungo tutto lo stivale”: una nota del Blocco studentesco, movimento di Casapound, si compiace dei risultati raggiunti.

I risultati

E viene ulteriormente spiegato: “Abbiamo vinto la Consulta provinciale di Ascoli, Fermo e Viterbo, centrando anche la vice-presidenza a Frosinone. Sono tante anche le segreterie prese, come quella della commissione ‘alternanza scuola-lavoro’ di Torino e quelle di Pescara e Viterbo”.

“Nel Nord Italia abbiamo raggiunto importanti risultati e al Sud – prosegue il Blocco studentesco – siamo presenti soprattutto in Campania e in Puglia dove abbiamo preso rappresentanti nella provincia di Lecce. Al centro Italia oltre che nelle Marche, in Umbria, in Abruzzo, in Toscana”, e così di seguito il comunicato che sembra una marcia trionfale della destra studentesca.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Le battaglie intraprese nel corso dell’anno sempre al fianco degli studenti contro ogni sopruso che provenisse da Ministri o da docenti e direttori degli istituti, come le nostre campagne volte a rimarcare la necessità di un ritrovamento di quello spirito eroico e combattentistico dei nostri Padri per affrontare le sfide del presente, – conclude la nota del movimento – premiate anche degli ottimi risultati ottenuti, ci rivedranno protagonisti in futuro, fino alla vittoria”.