Home Attualità Casa Pound avanza nelle scuole

Casa Pound avanza nelle scuole

CONDIVIDI

“Con più di 56 mila preferenze prese nei licei e negli istituti di tutta Italia e oltre 200 tra rappresentanti d’istituto e alle consulte provinciali il nostro movimento si riconferma come realtà pragmatica e vincente nelle scuole superiori lungo tutto lo stivale”: una nota del Blocco studentesco, movimento di Casapound, si compiace dei risultati raggiunti.

I risultati

E viene ulteriormente spiegato: “Abbiamo vinto la Consulta provinciale di Ascoli, Fermo e Viterbo, centrando anche la vice-presidenza a Frosinone. Sono tante anche le segreterie prese, come quella della commissione ‘alternanza scuola-lavoro’ di Torino e quelle di Pescara e Viterbo”.

Icotea

“Nel Nord Italia abbiamo raggiunto importanti risultati e al Sud – prosegue il Blocco studentesco – siamo presenti soprattutto in Campania e in Puglia dove abbiamo preso rappresentanti nella provincia di Lecce. Al centro Italia oltre che nelle Marche, in Umbria, in Abruzzo, in Toscana”, e così di seguito il comunicato che sembra una marcia trionfale della destra studentesca.

“Le battaglie intraprese nel corso dell’anno sempre al fianco degli studenti contro ogni sopruso che provenisse da Ministri o da docenti e direttori degli istituti, come le nostre campagne volte a rimarcare la necessità di un ritrovamento di quello spirito eroico e combattentistico dei nostri Padri per affrontare le sfide del presente, – conclude la nota del movimento – premiate anche degli ottimi risultati ottenuti, ci rivedranno protagonisti in futuro, fino alla vittoria”.