Home Generale Centemero (Fi): “Sentenza Cassazione lascia interdetti”

Centemero (Fi): “Sentenza Cassazione lascia interdetti”

CONDIVIDI

“Dalla Cassazione arriva una sentenza che lascia interdetti. Le scuole paritarie offrono un servizio scolastico pubblico e non vediamo per quale ragione questi istituti debbano pagare l’Ici”.

Lo dichiara, in una nota, la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia, Elena Centemero, commentando la sentenza della Cassazione che ha riconosciuto la legittimità della richiesta dell’Ici agli istituti scolastici paritari.”In un momento in cui le scuole paritarie soffrono per la crisi e molte sono già costrette a chiudere, continua Centemero,  un simile principio rischia davvero di essere la pietra tombale per un sistema che, ricordiamolo, è spesso addirittura sostitutivo del servizio offerto dallo Stato, soprattutto per quanto riguarda le scuole dell’infanzia”.  

Icotea

Conclude il responsabile scuola Fi: “Va inoltre considerato che la decisione della Cassazione colpisce il diritto riconosciuto dalla Costituzione alla libertà di scelta educativa delle famiglie, principio che in Europa trova piena attuazione mentre in Italia è ancora molto limitato. Le scuole paritarie sono un patrimonio del nostro sistema integrato di istruzione e formazione e come tali vanno tutelate”,