Home Sicurezza ed edilizia scolastica Chiusura temporanea della scuola e sospensione delle attività didattiche

Chiusura temporanea della scuola e sospensione delle attività didattiche

CONDIVIDI

Secondo l’attuale normativa per “chiusura temporanea della scuola” s’intende un provvedimento con il quale, per cause di forza maggiore, si preclude l’accesso ai locali dell’edificio scolastico a chiunque, ovvero sia all’utenza (studenti, genitori), sia a tutto il personale che ci lavora, sia a persone esterne, per un arco di tempo stabilito.

Questo provvedimento si distingue da quello di sospensione delle lezioni o delle attività didattiche, che comporta, per gli alunni, l’interruzione dell’obbligo dalla frequenza delle lezioni mentre il personale Ata, i docenti o altre persone che collaborano con la scuola, possono accedere all’edificio scolastico, che rimane aperto per le altre eventuali o ordinarie attività d’istituto (ad es. riunioni degli organi collegiali già programmate, servizi amministrativi e ausiliari ecc.).

Icotea