Home Attualità Cobas: il giudice riconosce a tre precari scatti pre-ruolo, retribuzione professionale e...

Cobas: il giudice riconosce a tre precari scatti pre-ruolo, retribuzione professionale e ferie non fruite

CONDIVIDI

I Cobas Scuola di Varese segnalano tre sentenze dei Tribunali del Lavoro che hanno riconosciuto a tre docenti differenze retributive, indennità e spese per oltre 15mila euro. I giudici di Varese e Busto Arsizio hanno riconosciuto il diritto dei precari agli scatti pre-ruolo, alla retribuzione professionale docenti e all’indennità per ferie non fruite.

“E’ la conferma che lo Stato oltre a non riconoscere al personale scolastico retribuzioni dignitose e di livello europeo neppure paga quello che è già dovuto e riconosciuto da anni sia dalla Cassazione che dalla Corte di Giustizia Europea” affermano i Cobas”.

Icotea

“Oltre alle vertenze su scatti pre-ruolo, RPD/CIA e indennità ferie è possibile ricorrere per avere la ricostruzione integrale della carriera (tutto il personale ATA mentre i docenti solo chi ha molti anni sotto i 180 giorni), il recupero dello scaglione 3-8 per i precari in servizio prima di gennaio 2011, l’indennizzo per abusiva reiterazione dei contratti (più di 36 mesi nella stessa scuola su stessa cdc) e ora anche il recupero del bonus docente” conclude il comunicato dei Cobas.