Home Attualità “Come fare licenziare un insegnante”: sul web spunta una guida

“Come fare licenziare un insegnante”: sul web spunta una guida

CONDIVIDI

La rete web si adegua subito alle nuove normative e pubblica una sorta di “istigazione al licenziamento” verso la categoria degli insegnanti. Ci sono consigli, avvertenze e un elenco di materiali da usare.

 

Consigli

Icotea

– Quando ti lamenti di qualcosa e non hai prove, puoi trovarne una ottima: presentarti con un gruppo di persone con le stesse lamentele. Cerca di trovare un gruppo di persone che hanno la tua stessa opinione sull’insegnante in questione.

– Quando cerchi di far licenziare un insegnante, informati prima sulle leggi per sapere cosa può o non può fare esattamente.

– Se provi a presentare le tue prove ad un membro del consiglio d’istituto, potresti riuscire a convincerlo e a far licenziare effettivamente l’insegnante.

– Se i tuoi amici pensano che l’insegnante che vuoi far licenziare è bravo, dimostra loro, attraverso le tue prove, che si sbagliano, convincili!

– Le lamentele non sono sempre la migliore soluzione.

 

Avvertenze

– Ci potrebbero essere insegnanti capaci di mentire per dimostrare la propria innocenza: attento!

– Non provocare; ti potrebbe causare problemi se stai registrando il tutto.

– Quando usi un registratore, tienilo in tasca e cerca di registrare il più possibile prima che la lezione finisca.

– La maggior parte di questi passaggi comporta alcuni rischi, quindi stai attento.

– Non provare a dire ad un membro del consiglio d’istituto che l’insegnante ti ha maltrattato senza presentare le prove adeguate, o potrebbe sentirsi offeso.

 

Cose che ti serviranno

– Quaderno

– Penna o Matita

– Gomma

– Palle (assai!)

– Piccola Videocamera

 

NdR: Al peggio non c’è mai fine!