Home Alunni Come scegliere la scuola superiore?

Come scegliere la scuola superiore?

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Mancano pochi giorni all’avvio delle iscrizioni, che partiranno il 15 gennaio e si concluderanno un mese dopo, il 15 febbraio (ricordiamo che le famiglie possono già registrarsi dal 12 gennaio sul portale Iscrizioni on-line).

Per gli studenti che hanno concluso il primo ciclo di istruzione è arrivato quindi il momento di scegliere quale scuola superiore frequentare. Per orientarsi nel panorama dell’offerta disponibile, la Fondazione Giovanni Agnelli ha creato un nuovo strumento, EDUSCOPIO.it. Si tratta di un sito web a disposizione di tutti, gratuito e utile non solo per gli studenti e le loro famiglie, ma anche per i docenti e i dirigenti scolastici, che permette di confrontare le scuole italiane, a partire dal modo in cui hanno preparato i loro diplomati per il percorso universitario. 

Il nuovo portale offre gratuitamente un servizio agli studenti di terza media e alle loro famiglie per aiutarli a scegliere in modo più consapevole la scuola superiore a cui iscriversi. Con EDUSCOPIO.it, infatti, potranno confrontare la qualità di oltre 4.000 scuole superiori in tutta Italia, in relazione a uno dei loro compiti fondamentali: la capacità di preparare e orientare gli studenti agli studi universitari. In questa prospettiva, EDUSCOPIO.it fornisce informazioni comparabili sulle scuole italiane che offrono gli indirizzi del liceo (classico, scientifico ecc.) e anche dell’istituto tecnico (economico e tecnologico). Esclusi gli istituti professionali, la cui missione prioritaria è preparare al mercato del lavoro subito dopo il diploma.

ICOTEA_19_dentro articolo

Ma EDUSCOPIO.it è anche una risorsa utile per i docenti e i presidi, con dati per sapere che cosa hanno fatto i loro diplomati dopo la maturità. Si tratta di informazioni che oggi spesso le scuole non riescono ad avere, attraverso le quali potranno essere maggiormente responsabilizzate rispetto alla preparazione e all’orientamento in uscita in vista degli studi universitari.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola

 

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese