Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni Comitato interistituzionale per la Città della scienza di Napoli

Comitato interistituzionale per la Città della scienza di Napoli

CONDIVIDI
  • GUERINI

Questo Comitato dovrà affrontare in un’ottica unitaria i molteplici aspetti necessari a giungere alla rapida realizzazione di un progetto di ricostruzione della Città della Scienza. A tal proposito il Comitato sarà composto dai seguenti rappresentanti delle Amministrazioni e degli Enti coinvolti, secondo criteri di competenza tecnico-scientifica e comprovata professionalità:
• I’Assessore all’Università – Ricerca scientifica – Statistica, sistemi informativi e informatica
della Regione Campania, con il compito di Presidente;
• l’Assessore agli Affari generali e alle Attività produttive della Provincia di Napoli;
• il Vice Sindaco del Comune di Napoli;
• il Presidente delle Fondazione Idis – Città della Scienza;
• il pro Rettore dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”;
• il Coordinatore dell’Area analisi dei risultati dell’Unita di verifica degli investimenti pubblici
del Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica del Ministero dello
Sviluppo Economico:
• il Coordinatore della “task-force’• Commissione Europea – Ministro per la Coesione
Territoriale- Regione Campania:
• il Capo di Gabinetto del Ministero dell’Istruzione. dell’Università c della Ricerca.
Secondo Vittorio Silvestrini , presidente della Fondazione Idis-Città della Scienza, il comitato rappresenta la prassi tutta italiana di affrontare i disastri, naturali o provocati, con l’espropriazione ai legittimi decisori delle loro capacità decisionali. Infatti, si affida a un soggetto straordinario la gestione del processo in piena libertà e senza trasparenza, come è ‘ successo con il terremoto de L’Aquila e con il bradisismo di Pozzuoli.