Home Didattica Completata la settima riga della tavola periodica di Mendeleev

Completata la settima riga della tavola periodica di Mendeleev

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La settima riga della tavola periodica di Mendeleev, dove tradizionalmente spiccavano ben quattro spazi vuoti, è stata completata.

La decisione è stata presa da (International Union of Pure and Applied Chemistry), unione internazionale che stabilisce nomi e misure nel campo della chimica, che ha avallato ufficialmente l’aggiunta di quattro nuovi elementi scoperti negli negli ultimi anni da team di ricercatori americani, russi e giapponesi.

Si tratta dei primi nuovi elementi aggiunti dal 2011, che vanno a riempire gli spazi vuoti presenti fino a oggi al numero atomico 113, 115, 117 e 118. La scelta del nome ufficiale dei nuovi elementi, e del loro simbolo, spetterà ora ai team che li hanno scoperti.

ICOTEA_19_dentro articolo

Per l’elemento 115, denominato provvisoriamente ununpentio, il 117 (unuseptio) e il 118 (ununoctio), a decidere saranno i ricercatori dell’Istituto unito per la ricerca nucleare di Dubna, in Russia, e del Lawrence Livermore National Laboratory californiano, che hanno collaborato alla pari alla loro identificazione.

La paternità dell’elemento 113, o ununtrio, è stata attribuita invece ai ricercatori del giapponese Riken Institute, che saranno così i primi scienziati asiatici a scegliere il nome di un elemento chimico.

 

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese