Home Archivio storico 1998-2013 Generico Comunicazione e nuovi linguaggi

Comunicazione e nuovi linguaggi

CONDIVIDI
  • GUERINI

Nel presentare il corso, gli organizzatori fanno riferimento all’enciclica Redemptoris Missio, dove, all’art. 37, c’è il brano sulla problematica epocale sollevata dai mass media: Papa Giovanni Paolo II parla di una "nuova cultura", che nasce dai nuovi modi di comunicare (l’immagine visiva, sonora, audiovisiva) e dà origine all’epoca "dal concreto all’astratto" al posto di quella "dall’astratto al concreto" e spiega in gran parte i fenomeni dell’attuale disagio sociale e soprattutto giovanile. Il corso "La nuova cultura di Papa Wojtyla – rivoluzione epocale già in atto", che si svolgerà a Prato presso Villa al Palco, prevede un’introduzione, nel pomeriggio di lunedì 4 agosto, nella quale verranno analizzati la natura del corso (comunicazione e ricerca) e il senso dell’enciclica Redemptoris Missio, con particolare riferimento al brano dell’art. 37.
La giornata di martedì 5 agosto sarà caratterizzata dalla discussione sulla seguente tesi: "questa cultura nasce, prima ancora che dai contenuti, dal fatto stesso che esistono nuovi modi di comunicare con nuovi linguaggi, nuove tecniche e nuovi atteggiamenti psicologici" (dall’Enciclica). Saranno confrontate esperienze personali e si parlerà della scienza della comunicazione.

Mercoledì 6 agosto il tema sarà "La rivoluzione già in atto: documentazioni, interpretazioni discussione". Nella stessa giornata e nella mattinata del 7 agosto si affronterà il tema "La ricerca dell’antidoto: sul piano filosofico, il realismo comunicativo (prospettive); sul piano pedagogico e operativo (prospettive e discussione)". In conclusione verrà proposto il messaggio del Papa su "Verità, giustizia, carità nella libertà".

Maggiori informazioni sul programma del corso, diretto da Nazareno Taddei, sono rintracciabili sul sito internet
www.edav.it/edav (cliccabile da "Ulteriori approfondimenti).  
Le iscrizioni al corso vanno effettuate entro il 13 luglio. Il costo di iscrizione è fissato in 100 euro. La diaria (vitto e alloggio, tutto compreso) sarà di 45 euro al giorno. Informazioni e prenotazioni c/o CiSCS – Via XX settembre 78 – 19121 La Spezia (telefonare, dalle ore 16 alle ore 19, allo 0187778147).