Home Archivio storico 1998-2013 Generico Comunicazione pubblica, 50 posti messi a concorso da Inpdap e La Sapienza

Comunicazione pubblica, 50 posti messi a concorso da Inpdap e La Sapienza

CONDIVIDI

Al completamento dei corsi, della durata di due semestri, con inizio nel mese di dicembre 2005, l’Università degli studi “La Sapienza” di Roma rilascerà il diploma di master di II livello “Publi.Com” in comunicazione pubblica e istituzionale sulla base dell’esito delle prove sostenute da ogni studente durante il percorso formativo e del giudizio espresso dalla commissione per la valutazione finale.
Il diploma di master è un titolo universitario formalmente riconosciuto.
L’accesso al master è riservato ai laureati, indipendentemente dalla facoltà di provenienza, che abbiano conseguito il diploma di laurea secondo il vecchio ordinamento o il diploma di laurea specialistica secondo il nuovo ordinamento degli studi universitari entro i termini di scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso, 10 novembre 2005, e che abbiano riportato un voto di laurea non inferiore a 99/110.
La quota di iscrizione è fissata in Euro 7.746,86, da versare in due rate: la prima di Euro 5.423,00 entro il 7 aprile 2006, la
seconda di Euro 2.324,00 entro il 30 giugno 2006.
L’Inpdap conferisce venticinque borse di studio a copertura integrale della quota di iscrizione al master, il cui importo verrà direttamente versato all’Università: delle quali venti sono in favore degli iscritti all’Istituto in attività di servizio e dei figli e orfani di iscritti in servizio o in quiescenza; cinque borse di studio sono in favore dei dipendenti Inpdap (ad eccezione di coloro assunti con contratto formazione lavoro). I dipendenti dell’Istituto, seppure iscritti all’Inpdap, possono presentare la domanda a solo titolo di dipendenti. Il conferimento delle borse di studio verrà effettuato sulla base delle graduatorie predisposte per ciascuna tipologia di beneficiario.
La borsa di studio non sarà conferita a coloro che hanno già ottenuto, negli ultimi tre anni accademici, il medesimo beneficio.
La  domanda  deve  essere  predisposta  unicamente sugli appositi modelli, disponibili presso tutti gli uffici provinciali Inpdap e sul sito   Internet   dell’Istituto   (www.inpdap.gov.it),   redatta   in stampatello  in  ogni  sua  parte  e  corredata  della  fotocopia del documento  d’identità non scaduto e, per i soli concorrenti iscritti

all’ Inpdap in servizio, per i figli ed orfani di iscritti in servizio o   in   quiescenza,   dell’attestazione   Isee   (definitiva  e  non provvisoria),  valida alla data di scadenza del bando. L’attestazione viene  rilasciata dall’ufficio I.N.P.S. (territorialmente competente) o  dai  CAF  su  presentazione  da  parte dell’interessato, di idonea dichiarazione  sostitutiva  unica  ai  sensi di legge. L’attestazione Isee non è richiesta ai dipendenti Inpdap ed ai privatisti.

Icotea

Per  eventuali  informazioni  sulle modalità di registrazione è possibile  contattare  il  CIAO: sede piazzale Aldo Moro, 5 – palazzo del  rettorato  (retro aula magna) – apertura dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle 18,30 – tel. 0649910200 
– e-mail: mailto:[email protected] – sito web: www.uniro ma1.it/ciao

La  domanda  di  ammissione  dovrà essere o consegnata a mano, o inviata  a mezzo di raccomandata a.r. ovvero inoltrata a mezzo fax al numero 06/77353310 alla Struttura dei master – Master Publi.Com in comunicazione pubblica e istituzionale – Inpdap, via Cesare Beccaria, 29  – 00196 Roma, entro il giorno 10 novembre 2005. Per la spedizione a mezzo posta farà fede il timbro postale.