Home Personale Concorso dirigenti scolastici, su Polis la scelta delle sedi. C’è tempo fino...

Concorso dirigenti scolastici, su Polis la scelta delle sedi. C’è tempo fino al 4 agosto

CONDIVIDI

Abbiamo già riferito che il Ministero dell’Istruzione ha reso noto le graduatorie definitive per il concorso dirigenti scolastici.

Un’informazione importante riguarda il fatto che i candidati utilmente collocati nei primi 1.984 posti della graduatoria potranno indicare l’ordine di preferenza tra le 17 regioni disponibili esclusivamente tramite ‘Polis’ a partire dalle ore 15.00 del 1° agosto 2019 e fino alle ore 23.59 del 4 agosto 2019.

Assunzione dirigenti scolastici

Bisogna ricordare che i vincitori saranno assegnati ai ruoli regionali sulla base dell’ordine di graduatoria e delle preferenze espresse, nel limite dei posti vacanti e disponibili in ciascun USR.

ICOTEA_19_dentro articolo

I candidati che non presenteranno l’istanza con le modalità e nei termini previsti,
verranno assegnati ai ruoli regionali d’ufficio.

Ricordiamo infine, che i candidati inclusi con riserva nella graduatoria generale di merito saranno assegnati all’Ufficio Scolastico Regionale secondo la priorità di
scelta ma non potranno essere assunti.

Pertanto, per questi ultimi sarà possibile solo l’accantonamento del posto nella regione prescelta in attesa della definizione del relativo contenzioso.

In quali regioni si possono inviare le preferenze di sede perchè ci sono posti vacanti e disponibili? In totale sono 17: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto.

​​​​​​​​​​​​- Il decreto del Capo Dipartimento prot. n. 1205 dell’1 agosto 2019
– La graduatoria del concorso per dirigenti scolastici
– Avviso prot.n. 35372 dell’1 agosto 2019

 

LA RIPARTIZIONE DEI POSTI

Tutto sul concorso dirigenti scolastici

 

FORMAZIONE TECNICA DELLA SCUOLA

PIANO DI ACCOMPAGNAMENTO
PER I NUOVI DIRIGENTI SCOLASTICI
Strumenti, suggerimenti e consulenza per affrontare al meglio la nuova sfida.
Il neodirigente sarà accompagnato mese per mese nell’espletamento di impegni e adempimenti

CLICCA QUI per tutte le informazioni sul corso

 

LEGGI ANCHE

Attribuzione incarichi ai neo dirigenti: nessuna condivisione dei criteri
Concorso dirigenti scolastici: contenzioso in arrivo per l’assegnazione degli incarichi
Concorso dirigenti scolastici, precedenze con la legge 104: come funzionano