Home Concorsi Concorso infanzia e primaria: i posti saranno 16.959

Concorso infanzia e primaria: i posti saranno 16.959

CONDIVIDI

Dalla riunione al Ministero fra amministrazione e sindacati, emergono i numeri e le novità in merito ai concorsi. Per quanto riguarda la scuola dell’infanzia e primaria, il ministro Bussetti ha annunciato di aver firmato gli atti preparatori per il bando del nuovo concorso ordinario per un totale di 16.959 posti.

“Vogliamo aprire una nuova stagione concorsuale che possa portare energie nuove nella scuola italiana, con un piano pluriennale di assunzioni che consenta a chi vuole intraprendere la carriera di docente di andare in cattedra e ai precari di essere finalmente assunti”, dichiara Bussetti.

Concorso scuola 2019 infanzia e primaria: chi può partecipare

Senza dubbio, il bando andrà a chiarire molti aspetti della procedura, anche se non ci si aspettano grosse sorprese rispetto alle bozze del decreto già visionate.

ICOTEA_19_dentro articolo

Per accedere al concorso ordinario infanzia e primaria sarà necessario possedere il diploma magistrale, liceo socio-psico pedagogico e diploma sperimentale ad indirizzo linguistico conseguiti entro l’a.s.2001/02.
Inoltre potranno partecipare i candidati in possesso della laurea in Scienze della Formazione o analogo titolo estero equipollente.

Concorso scuola 2019 infanzia e primaria: ipotesi preselettiva

Ma la bozza del decreto fornisce un’altra indicazione, ovvero quella relativa al fatto che nel caso in cui le domande siano superiori a tre volte il numero dei posti, si svolgerà una prova preselettiva.
Questa, si andrebbe quindi a sommare alle due prove concorsuali: una prova scritta ed una prova orale.

Concorso scuola 2019 infanzia e primaria: le assunzioni

Per quanto riguarda le assunzioni dei futuri vincitori del concorso, bisogna ricordare che queste si svolgeranno nel settembre del 2020. In quell’occasione, il 50% di tutte le immissioni in ruolo andranno per i vincitori dei concorsi infanzia e primaria. Attenzione però: di questo 50%, il 25% sarà destinato ai vincitori del concorso ordinario, mentre l’altro 25% al concorso straordinario infanzia e primaria, le cui procedure si concluderanno entro l’estate del 2019.

Bozza del decreto ministeriale concernente il concorso per titoli ed esami per l’accesso al ruolo per i docenti di infanzia e primaria (clicca qui)

Tabella titoli (clicca qui)

Requisiti dei componenti delle commissioni giudicatrici (clicca qui)