Concorso ordinario infanzia e primaria: come si svolgerà? VIDEO

CONDIVIDI

Il D.M. 325 del 5 novembre 2021 introduce modifiche al regolamento del concorso ordinario della scuola primaria e dell’infanzia. Non ci sarà comunque la riapertura delle istanze o la modifica dei requisiti di partecipazione.

Potranno partecipare coloro che sono in possesso di:

Icotea
  • abilitazione conseguita presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria;
  • diploma magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali.

Vale anche analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia.

Oltre ai suddetti titoli, per le procedure per i posti di sostegno su infanzia e primaria, è richiesto il possesso dello specifico titolo di specializzazione sul sostegno.

Il concorso consisterà in una prova scritta, una prova orale e nella valutazione dei titoli.

Nel video illustriamo i punti salienti della procedura concorsuale.