Home Concorsi Concorso scuola infanzia e primaria. Quando si saprà il risultato?

Concorso scuola infanzia e primaria. Quando si saprà il risultato?

CONDIVIDI
  • Credion

Il 18 novembre 2021 con la nota 2215 il Ministero dell’istruzione ha reso ufficiale il bando del concorso per docenti di scuola dell’infanzia e primaria e per docenti di sostegno dello stesso ordine di scuola. In data 28 novembre esattamente 15 giorni prima dell’inizio delle prove scritte così come prevede l’art. 4 sono state pubblicate dai rispettivi USR le sedi, dove ogni singolo candidato dovrà presentarsi per sostenere la prova scritta su computer based.

Prova computer based

Icotea

Per i posti comuni

La prova prevede: 40 quesiti a risposta multipla volti ad accertare le competenze e le conoscenze delle discipline d’insegnamento, per la scuola dell’infanzia i campi d’esperienza, 5 quesiti sulla conoscenza della lingua inglese e 5 sulla conoscenza informatica.

Per i posti di sostegno

Le 40 domande verteranno all’accertamento delle competenze del candidato nell’uso di metodologie specifiche per l’inclusione dei soggetti disabili, le 5 domande di lingua inglese e le 5 domande sulle competenze digitali saranno uguali a quelle dei posti comuni.

Prova scritta

La prova al computer based ha la durata di 100 minuti quindi due minuti a domanda. Ogni computer segnerà il tempo iniziale della prova e si bloccherà al termine dei 100 minuti previsti.

Superamento della prova

Al termine della prova il candidato saprà se ha superato la prova per la quale occorre aver risposto in modo corretto almeno a 35 domande su 50, in considerazione del punteggio minimo previsto di 70/100.

Cosa non bisogna dimenticare

Per essere ammessi al sostenere la prova scritta ogni candidato dovrà presentarsi munito dei seguenti documenti:

  • documento di riconoscimento in corso di validità,
  • codice fiscale
  • ricevuta di versamento del contributo previsto
  • green pass non scaduto

 Cosa non bisogna portare

Durante la prova, i candidati non potranno introdurre carta, appunti e testi di qualsiasi natura, né strumenti adatti comunicare o a memorizzare.

I candidati che dovessero infrangere tale disposizione saranno immediatamente esclusi dal concorso.