Home Precari Concorso Stem: accolta la procedura straordinaria per i precari

Concorso Stem: accolta la procedura straordinaria per i precari

CONDIVIDI

Con riferimento a quanto previsto dal comma 9 bis del decreto 73/2021 tramutato nella legge 106 nel prevedere una procedura straordinaria per i docenti con tre anni di servizio nell’ultimo quinquennio, aveva omesso al comma 18 la procedura straordinaria per i candidati delle classi di concorso STEM.

Concorso riservato anche per le classi STEM

La Cisl scuola nel suo sito da notizia che a rettifica di quanto previsto nel comma 18 del decreto 73 del 25 maggio 2021 il ministero nel bandire il concorso riservato per i candidati con tre anni di servizio nell’ultimo quinquennio, includerà anche le classi di concorso STEM.

Icotea

Posti liberi da coprire

Il suddetto concorso straordinario quindi assorbirà la maggior parte dei posti liberi e disponili. Secondo quando riportato nel sito del sindacato “dei 6633 posti disponibili per i bandi STEM e residuati dopo le assunzioni 4.648 saranno resi disponibili per la procedura straordinaria destinata ai precari con 36 mesi di servizio, e solo 1.685 andranno al nuovo concorso ordinario”.

Procedura concorsuale riservata

Accantonati i posti per i concorsi ordinari banditi con decreti 498 e 499, i candidati con tre anni di servizio nell’ultimo quinquennio possono partecipare al concorso riservato per una sola classe di concorso per la quale abbia maturato almeno un’annualità; l’onere della procedura concorsuale è posto a carico dei partecipanti.

Prova disciplinare

Le prove concorsuali saranno definite nel prossimo bando ministeriale che dovrebbe uscire in tempo utile per consentire l’espletamento della prova disciplinare entro il 31 dicembre del 2021.

Percorso di formazione

I candidati vincitori, dopo aver superato la prima prova, saranno ammessi a sostenere un percorso di formazione, con oneri a proprio carico, al termine del quale è previsto una prova conclusiva.

Anno di formazione e prova

Al superamento della prova conclusiva il candidato sarà assunto in ruolo a far data dal primo settembre 2022; durante il primo anno di ruolo svolgeranno l’anno di formazione e prova. Le graduatorie di detti concorsi straordinari decadono con l’immissione in ruolo dei vincitori.

Corsi di preparazione al concorso scuola

Per prepararti al concorso, segui il corso Guida alla normativa scolastica, come da ALLEGATO A del concorso ordinario per scuola secondaria.

Per prepararti al concorso, segui il corso Guida alla normativa scolastica, come da ALLEGATO A del concorso ordinario per scuola dell’infanzia e primaria.

Per prepararti sui temi pedagogico-didattici, il corso Conoscenze pedagogico-didattiche di base del docentescuola secondaria.

Per prepararti sui temi pedagogico-didattici, il corso Conoscenze pedagogico-didattiche di base del docentescuola infanzia e primaria.

Per prepararti sui temi della didattica digitale, il corso e-learning Nuove tendenze della didattica, tra digitale e innovazione, destinato a docenti di ogni ordine e grado.

Ambiti disciplinari

Per prepararsi in ambito disciplinare, area filosofica, classe di concorso A18, segui il corso Preparazione concorso ordinario Filosofia e Scienze umane, a cura di Angelo Morales.

Per prepararsi in ambito disciplinare, area filosofica classe di concorso A19, segui il corso Preparazione concorso ordinario Filosofia e Storia, a cura di Salvatore Di Stefano.

Per prepararti al concorso ordinario in ambito linguistico segui il corso Concorso ordinario Ingleseclasse di concorso A24, A25.