Home Concorsi Concorso straordinario secondaria, apre la piattaforma per la correzione delle prove

Concorso straordinario secondaria, apre la piattaforma per la correzione delle prove

CONDIVIDI
  • GUERINI

Dopo gli annunci dei mesi scorsi, finalmente è attiva da oggi, 8 gennaio, la piattaforma che le commissioni utilizzeranno per la correzione da remoto delle prove del concorso straordiario per docenti della scuola secondaria.

Ricordiamo in proposito che una parte dei docenti non ha ancora svolto le prove, che sono state sospese per vie dell’emergenza Covid.

Icotea

Con avviso del 7 gennaio il MI ha comunicato che l’individuazione
dei componenti delle commissioni sia registrata al sistema informativo al fine di consentire il rilascio delle firme digitali necessarie alla procedura di correzione. Eventuali variazioni alla composizione delle commissioni dovranno, con immediatezza, essere registrate al sistema per le finalità sopra illustrate.

Durante il processo di correzione, è necessario che tutta la commissione sia
collegata in web conference e che il segretario condivida lo schermo durante le varie fasi. Non è possibile avviare la procedura di correzione degli elaborati se tutti i membri della commissione non sono dotati di firma digitale.

La scelta del programma da utilizzare per la web conference è a discrezione della commissione (come ad esempio i seguenti programmi: Microsoft Teams, Google Meet, Skype, CISCO Webex Meetings..).

Tutti i documenti previsti durante il processo di correzione dei compiti (verbali e schede di valutazione), dovranno essere predisposti dal segretario, fatti firmare digitalmente durante la seduta da tutti i componenti della commissione/sottocommissione e tutte le firme dovranno essere apposte sul medesimo file.

I documenti dovranno quindi essere caricati sul sistema soltanto dopo che saranno completi di tutte le firme digitali.

Al termine della valutazione delle prove scritte, le commissioni verbalizzeranno l’avvenuta conclusione della valutazione delle prove.

NOTA MI DEL 7 GENNAIO 2021