Concorso straordinario secondaria: contratto a tempo determinato per i vincitori – VIDEO TUTORIAL

CONDIVIDI

I candidati vincitori del concorso straordinario per docenti della scuola secondaria di I e II grado, collocati in posizione utile nelle graduatorie di merito regionali, saranno destinatari di un contratto a tempo determinato nell’ordine delle preferenze espresse e sulla base della posizione in graduatoria.

Scelta delle sedi

I candidati potranno esprimere le preferenze unicamente in modalità telematica, attraverso l’applicazione “Istanze on Line (POLIS)” previo possesso delle credenziali SPID, o, in alternativa, di un’utenza valida per l’accesso ai servizi del Ministero dell’Istruzione.

Icotea

Assegnazione d’ufficio

All’aspirante che non ha prodotto alcuna domanda è conferita una sede d’ufficio una volta terminate le assegnazioni dei candidati che hanno prodotto regolare istanza.

Rinuncia

La rinuncia alla nomina determina la decadenza dalla graduatoria e dalle altre preferenze espresse in sede di presentazione della domanda.

Mancata indicazione delle sedi

La mancata indicazione di alcune sedi comporta la rinuncia alle sedi non indicate e, qualora l’aspirante non sia soddisfatto sulle sedi richieste, la decadenza dalla graduatoria.

Comunicazione delle individuazioni

Gli esiti dell’individuazione sono comunicati ai docenti e alle scuole interessate a cura degli uffici territoriali.