Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni Convegno Andis-Uciim-Aimc il 16 marzo a Catania

Convegno Andis-Uciim-Aimc il 16 marzo a Catania

CONDIVIDI
  • Credion

Propositi del Convegno
Nell’attuale difficile momento storico, caratterizzato da rapidi cambiamenti e profonde crisi che investono ogni aspetto della vita, il conseguente scenario di discontinuità investe anche il paesaggio educativo che si presenta estremamente complesso e variegato. Pertanto è importante che tre diverse associazioni del personale della scuola, soggetti qualificati per la formazione, si trovino oggi insieme per avviare un percorso di studio e di approfondimento sulla professionalità docente.
La scuola, ambiente di formazione intenzionale e sistematico, consapevole di non essere più il luogo esclusivo in cui si produce apprendimento, è chiamata a dare senso alla molteplicità di esperienze vissute dai bambini e dagli adolescenti per scongiurare il rischio forte di frammentazione e ricondurre il sapere ad unità, a rafforzare la propria funzione educativa ed a costruire alleanze con le famiglie, prime responsabili del processo educativo dei figli.
All’interno della comunità scolastica sono essenziali da un lato la funzione della leadership educativa della dirigenza scolastica e dall’altro la presenza di docenti riflessivi, capaci di mettersi in gioco e di rimodulare costantemente l’azione progettuale, metodologica e didattica per dare risposte alla complessità, rinnovando ed interpretando dinamicamente il senso di una professione che, senza rinnegare il passato, deve essere costruttivamente tesa al futuro.
In questo contesto una comunità professionale ricca di relazioni, orientata all’innovazione e alla condivisione di conoscenze, diventa un fattore ineludibile di qualità, funzionale a rafforzare la percezione positiva esterna del ruolo della scuola chiamata a formare ” teste ben fatte, piuttosto che teste ben piene”. Con queste premesse, la scuola può contribuire al superamento della crisi e diventare volano della crescita umana, civile, sociale e culturale dell’Italia.
Apertura dei lavori
Cecilia Belfiore – Presidente Provinciale AIMC Catania
Angela Giardinaro – Presidente Provinciale UCIIM Catania
Maria Catena Trovato – Presidente Regionale ANDIS Sicilia
Saluti
Maria Luisa Altomonte
Direttore Generale USR Sicilia
Relatori
Ispettore Dino Cristanini già Direttore Invalsi
“Scuola per l’apprendimento e funzione docente:
il profilo professionale dell’insegnante nella società della conoscenza”
Bruno Forte – Pedagogista Università degli studi di Trieste
“Responsabilità professionale nel cambiamento”
Lucrezia Stellacci- Capo Dipartimento del Miur
“Carriera e valutazione dei docenti”.
Il Convegno rientra nelle iniziative di formazione e aggiornamento realizzate da Enti riconosciuti dal MIUR come soggetti qualificati per la formazione del personale della scuola secondo la normativa vigente, e danno luogo – per insegnanti di ogni ordine e grado – agli effetti giuridici ed economici della partecipazione alle iniziative di formazione.
Ai partecipanti sarà rilasciato attestato di partecipazione a cura della segreteria del convegno.
Quota di partecipazione: 10,00 euro per i soci delle associazioni promotrici 15,00 euro per i non soci