Home Attualità Coronavirus, Piemonte: verso la sospensione o rimodulazione delle misure

Coronavirus, Piemonte: verso la sospensione o rimodulazione delle misure

CONDIVIDI
  • Credion

E’ notizia di ieri sera: scendono a uno i casi positivi al Coronavirus in Piemonte. Infatti, due dei tre casi di positività riscontrati nei giorni scorsi sarebbero risultati dei “falsi positivi” agli esami di controllo effettuati dall’Istituto Superiore di Sanità, l’unico istituto a livello nazionale in grado di dare la definitiva conferma delle analisi. Al momento rimane sotto osservazione il 40enne monitorato dai medici dell’Ospedale Amedeo di Savoia.

Su Facebook il Presidente della Regione Piemonte e l’assessore regionale alla Sanità si dicono molto soddisfatti, sottolineando che, in attesa della validazione, non si poteva non assumere tutti i provvedimenti previsti per il contenimento del virus.

Quindi, cosa accadrà ora? E’ presto per dirlo.

Icotea

Quello che si sa è che il Presidente della Regione ha convocato per oggi alle 18 in Piazza Castello i Presidenti delle Province, i Sindaci dei Comuni capoluogo e tutti i Prefetti del territorio, per confrontarsi sull’opportunità di sospendere o rimodulare le misure per il contenimento del Coronavirus in Piemonte, misure che scadranno sabato 29 febbraio.

La presenza, attualmente, di un solo caso di contagio in territorio piemontese, collegato al ceppo lombardo, fa ben sperare ij un ritorno graduale alla normalità.

CORONAVIRUS – TUTTI GLI AGGIORNAMENTI