Home Politica scolastica Corsa contro il tempo per provvedimenti attuativi sulla Buona Scuola

Corsa contro il tempo per provvedimenti attuativi sulla Buona Scuola

CONDIVIDI
  • GUERINI

Sull’inserto dedicato alla scuola di Italia Oggi c’è spazio per il punto sui provvedimenti attuativi riguardo la riforma della Buona Scuola (la legge 107/2015).

Secondo quanto riporta il quotidiano economico, la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, ha chiesto ai propri uffici un cronoprogramma serrato per portare a casa una quarantina di decreti entro marzo 2018: dalla formazione docenti fino alla riforma del comparto 0-6.

Icotea

La maggior parte dei provvedimenti riguarda, ad esempio, la revisione del percorso di formazione e reclutamento dei futuri docenti. Il decreto recente il funzionamento del Fit, il successo decreto ministeriale che dovrà disciplinare il concorso, il decreto di aggiornamento delle classi di concorso e la proposta di contratto per definire le condizioni economiche per effettuare il tirocinio.

Entro dicembre dovrebbe già arrivare qualcosa, ma non è escluso uno slittamento visto che con le bozze si è ancora in alto mare. Per il Partito Democratico la sfida è quella di arrivare in campagna elettorale con il nuovo sistema di reclutamento già definito.