Home Archivio storico 1998-2013 Generico Corsi formazione responsabili amministrativi, chiarimenti dal MPI

Corsi formazione responsabili amministrativi, chiarimenti dal MPI

CONDIVIDI
  • GUERINI

La questione principale  riguarda il colloquio finale. Esso si svolgerà subito dopo la conclusione del corso e alla presenza, esclusiva del direttore del corso, nominato dall’agenzia formativa o da un suo delegato e da due docenti dell’agenzia stessa. Il dirigente dell’istituto istituto sede del corso non farà parte della commissione.
Il contenuto del colloquio finale verrà concordato dal corsista con l’agenzia formativa tra gli argomenti affrontati in aula e potrà essere facoltativamente accompagnato da un elaborato, presentato dal corsista, sul medesimo contenuto.
L’agenzia registrerà, in un apposito verbale, predisposto dall’Amministrazione, in modo sintetico l’avvenuto colloquio e solo gli aspetti positivi emersi nel medesimo. Il colloquio non avrà carattere selettivo e non determinerà valutazioni e graduazioni tra i corsisti.
La seconda questione riguarda invece l’attività in autoformazione
Per tale attività, l’agenzia che si interessa del materiale didattico per l’autoformazione e che è diversa da quella che svolge la formazione in aula, ha consegnato a ciascun corsista due Cd-rom.
La lettura e l’utilizzazione dei due cd-rom sarà effettuata, prioritariamente, nei periodi intermedi allo svolgimento dei moduli della formazione in aula, per una durata complessiva di circa 40 ore. Questa attività, come quella in aula, sarà considerata come servizio.
Gli argomenti affrontati in autoformazione non saranno oggetto del colloquio finale. Sono, peraltro, esentati, da alcuni argomenti dell’autoformazione, coloro che hanno almeno dieci anni di servizio negli istituti con personalità giuridica e per coloro che hanno i nuovi titoli di studio richiesti per l’accesso a posti di direttore.