Home Attualità Covid scuola, quaderni e libri non vanno disinfettati: basta igienizzare le mani

Covid scuola, quaderni e libri non vanno disinfettati: basta igienizzare le mani

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Lo avevamo già spiegato poche settimane fa. Adesso arriva la Faq del Ministero dell’Istruzione: non è necessario sanificare quaderni, libri e altri oggetti che vengono utilizzati a scuola.

La Faq del MI: non serve disinfettare quaderni e libri

Sulla sezione dedicata al rientro a scuola sul sito del Ministero dell’istruzione è apparsa proprio questa FAQ: Il personale docente deve utilizzare uno specifico prodotto per trattare le superfici cartacee (ad esempio quaderni, libri, fogli, testi, album) e gli strumenti che si usano in classe per la didattica (ad esempio penne, astucci, matite, righelli)?

La risposta: “Il Comitato Tecnico Scientifico non ha mai previsto l’utilizzo dello spray (o gel) idroalcolico nella gestione del materiale cartaceo o didattico, che può essere maneggiato tranquillamente, anche senza l’uso di guanti. Il Comitato Tecnico Scientifico, rispondendo ad un quesito del Ministero dell’Istruzione, ha ribadito che è sufficiente il rispetto delle misure generali di comportamento per il contenimento del contagio da SARS-CoV-2, in particolare la frequente igienizzazione delle mani“.

ICOTEA_19_dentro articolo

Ne consegue che è necessario seguire le indicazioni per il rispetto delle misure di comportamento e nello specifico, igienizzare di frequente le mani, per stare tranquilli in classe.

Preparazione concorso ordinario inglese