Home Sicurezza ed edilizia scolastica Crollo controsoffitto in una scuola di Firenze: Nardella segnala la ditta

Crollo controsoffitto in una scuola di Firenze: Nardella segnala la ditta

CONDIVIDI

Il controsoffitto dell’istituto Meucci di Firenze è franato a terra completamente. Fanno impressione le immagini girate tra le chat degli studenti.

Nel corso del fine settimana il controsoffitto del corridoio che porta agli spogliatoi e alla palestra è venuto completamente giù. Meno male che là sotto non c’era nessuno. I tecnici della Città metropolitana hanno iniziato subito a lavorare. Palazzo Medici Riccardi ha contestato i lavori di manutenzione straordinaria di quell’area finiti appena un anno e mezzo fa. Adesso la ditta rifarà tutto quanto a proprie spese.

Il sindaco di Firenze Dario Nardella in una nota della città metropolitana con riferimento ai lavori di edilizia scolastica svolti all’Istituto Meucci ha affermato: “Sono furibondo e sdegnato per quanto accaduto all’Istituto Meucci e ho disposto immediati accertamenti a carico della ditta che solo due anni fa ha eseguito i lavori del contro-soffitto negli spogliatoi della palestra della scuola: sarà segnalata anche all’Autorità nazionale anticorruzione Anac. La certificazione di corretto montaggio rilasciata dalla ditta risulta, alla luce dei fatti, inattendibile. Sono sindaco e padre di tre figli e mi sento leso da questo incidente: sulla sicurezza dei nostri figli non si scherza. Queste cose sono inammissibili”.

CONDIVIDI