Home Sicurezza ed edilizia scolastica Da più di un lustro gli studenti italiani conoscono il rischio sismico...

Da più di un lustro gli studenti italiani conoscono il rischio sismico nelle scuole

CONDIVIDI

Infatti la maggior parte di loro afferma di allontanarsi dalle finestre, dall’armadio e dalla lavagna, di ripararsi sotto il banco o nel vano della porta (74,5%). Dopo la scossa tellurica segue l’insegnante verso il punto di raccolta (75%) e aiuta i propri compagni in difficoltà durante l’evacuazione (59%).

A proposito di evacuazione: ben l’89% sostiene di aver partecipato alle prove di evacuazione nella propria scuola nell’ultimo anno. Negli approfondimenti regionali non manca di sorprendere la percentuale registrata per il Lazio (67%) su questa voce di gran lunga inferiore alle altre regioni. È bene ricordate l’utilità di tali indagini, perché la consapevolezza dell’esistenza dei rischi naturali, lo studio delle loro caratteristiche e dei comportamenti più adeguati per fronteggiarli rappresentano un modo “concreto” per affrontare i rischi e ridurne gli effetti negativi.

Icotea

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola