Home Generale Dal latino al rapper: apre il festival delle lingue d’Italia

Dal latino al rapper: apre il festival delle lingue d’Italia

CONDIVIDI

“Parole in cammino” è il titolo del festival dell’italiano e delle lingue d’Italia che si terrà a Siena dal 7 al 9 aprile per celebrare il centenario della Fondazione della Scuola di lingua italiana per stranieri.

E quindi dal latino alla modernissima lingua dei rapper, passando per la poesia nella musica e per il giornalismo nelle sue varie declinazioni.

Icotea

L’iniziativa, scrive l’agenzia Agi, è stata realizzata dall’associazione ‘La Parola non muore’, promossa dall’Università per stranieri di Siena alla quale hanno aderito il comune di Siena, l’altra università della città, la Regione toscana.

 

{loadposition deleghe-107}

 

“Si tratta di una iniziativa per capire la salute e l’attualità della lingua italiana pensato come un itinerario sull’italiano tra passato, presente e futuro ma con il contributo prezioso portato alla storia linguistica sociale, culturale del nostro paese dalle tante altre lingue presenti nel territorio”.

 Come dialetti, lingue minoritarie, linguaggi giovanili, gerghi tecnologici. Nei tre giorni di lavori ne discuteranno un centinaio accademici, intellettuali, poeti, scrittori, giornalisti.

Annunciato l’arrivo a Siena di molti studenti medi e universitari.