Home Archivio storico 1998-2013 Attività parlamentare Dal Miur altri 655,5 milioni per le “città intelligenti”

Dal Miur altri 655,5 milioni per le “città intelligenti”

CONDIVIDI
  • GUERINI

A fare gli onori di casa sarà il presidente della Regione Enrico Rossi. Presenti anche la vicepresidente e assessore all’istruzione, ricerca e università Stella Targetti e l’assessore alle attività produttive, lavoro e formazione Gianfranco Simoncini.
L’incontro avrà inizio alle ore 15 e si terrà nell’Auditorium di Sant’Apollonia, in via San Gallo, a Firenze.
I progetti che saranno selezionati potranno contare, complessivamente, su un finanziamento di 655,5 milioni di euro, di cui 170 milioni di contributo nella spesa e 485,5 milioni di credito agevolato.
Le idee dovranno proporre soluzioni innovative per la risoluzione di problemi in ambiti urbani e metropolitani, affrontando temi quali la mobilità, la sicurezza, l’educazione, il risparmio energetico e l’ambiente. Sono 16, in particolare, i settori di intervento individuati dal bando: Sicurezza del Territorio, Invecchiamento della Società, Tecnologie Welfare ed Inclusione, Domotica, Giustizia, Scuola, Waste Management, Tecnologie del Mare, Salute, Trasporti e Mobilità Terrestre, Logistica Last-Mile, Smart Grids, Architettura Sostenibile e Materiali, Cultural Heritage, Gestione Risorse Idriche, Cloud Computing Technologies per Smart Government.
Una linea per 25 milioni di euro è infine dedicata a progetti di Social Innovation proposti da giovani di età inferiore ai 30 anni, replicando in tal modo l’analoga iniziativa che tanto successo ha riscosso in occasione del Bando Smart Cities per il Sud.