Home Alunni Dall’Inps soggiorni estivi in Italia e all’Estero per bambini e ragazzi

Dall’Inps soggiorni estivi in Italia e all’Estero per bambini e ragazzi

CONDIVIDI

Come ogni anno, torna “Valore Vacanza 2015“, l’iniziativa dell’Inps, in collaborazione con il Miur, destinata a bambini e ragazzi di diverse fasce d’età per accedere a soggiorni estivi di vacanza e studio in Italia e all’Estero.

Il bando è riservato a figli o orfani ed equiparati:

Icotea
  • dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici;
  • degli iscritti alla Gestione Fondo IPOST;
  • degli assistiti IPA (Istituto di Previdenza e Assistenza per i dipendenti di Roma Capitale).

I soggiorni oggetto del concorso sono progettati per quattro fasce di età, due per i soggiorni da svolgersi in Italia e due per i soggiorni da svolgersi all’estero.

Soggiorni tematici in Italia:

a) Italia junior – per giovani nati tra il 1° gennaio 2004 e il 31 dicembre 2008.

b) Italia senior – per giovani nati tra il 1° gennaio 2001 e il 31 dicembre 2003.

Soggiorni studio all’estero:

a) Europa junior – per giovani nati tra il 1° gennaio 1999 e il 31 dicembre 2000.

b) Europa senior – per giovani nati tra il 1° settembre 1997 e il 31 dicembre 1998.

Le domande di partecipazione potranno essere inviate, in modalità esclusivamente telematica, a partire dalle ore 12 del 12 marzo, accedendo dalla home page del sito internet istituzionale www.inps.it andando nell’area “Servizi on line > Servizi per il cittadino”.

Il termini stabilito per l’invio delle domande è fissato alle ore 12 del giorno 10 aprile 2015.