Home Attualità Dati Covid del 5 gennaio, 15.378 contagi, 649 decessi e 182 mila...

Dati Covid del 5 gennaio, 15.378 contagi, 649 decessi e 182 mila vaccinati

CONDIVIDI
  • Credion

I dati Covid del 5 gennaio: 15.378 nuovi contagi e 649 decessi, una cifra allarmante. Il numero dei tamponi: 135.106.

Quanto alle vaccinazioni, il bollettino del 5 gennaio, secondo il portale del Ministero della Salute, segnala 182.442 vaccinati, ad un ritmo che a partire da oggi dovrebbe aumentare, viste anche le critiche che il commissario Arcuri ha mosso alle regioni più lente.

Icotea

La Lombardia accelera finalmente il passo e oggi raggiunge la soglia del 12% dei vaccini effettuati (9.821) rispetto a quelli ricevuti in dotazione dalla regione (80.595);

Vincono in efficienza la provincia di Trento, che raggiunge il 67% di vaccini somministrati (3.367) sul totale a disposizione (4.975); e la regione Lazio, che arriva al 63 % dei vaccini effettuati (29217) rispetto a quelli ricevuti in dotazione dalla regione (45.805); ma anche la Toscana fa bene, con il 56% di vaccini effettuati (15.644) a fronte di 27.920 vaccini a disposizione; o il Veneto, che va al 55% di vaccini effettuati (21.626), rispetto ai 38.900 a disposizione.

Ma, insomma, se credevamo che la criticità fosse la velocità con cui fare arrivare i vaccini in Italia, abbiamo ben compreso che ci sbagliavamo. Molto più critica è la velocità (o meglio la lentezza) con cui siamo in grado di somministrarli.

Il bollettino del 5 gennaio 2021

Nuovi positivi: 15.378

Decessi: 649

Tamponi: 135.106

Terapia intensiva: 2.569

Ingressi del giorno in terapia intensiva: 202

Totale casi: 2.181.619