Home Attualità Dati Covid: il 2 gennaio 11.831 contagi e 46 mila vaccini. 364...

Dati Covid: il 2 gennaio 11.831 contagi e 46 mila vaccini. 364 decessi

CONDIVIDI
  • Credion

I dati dei contagi da Covid-19 il 2 gennaio 2021: altri 11.831 positivi, a fronte di 364 decessi. Numero in ribasso, quello dei contagi, ma compatibile con un numero altrettanto basso di tamponi: 67.174.

Vaccinati

Le relazioni ministeriali ci raccontano anche di oltre 46 mila vaccinati tra le categorie prioritarie: operatori sanitari e sociosanitari circa 40 mila, personale non sanitario attorno ai 2000, ospiti delle RSA oltre 3000. Parliamo di circa 26 mila donne e 20 mila uomini, in gran parte tra i 50 e i 59 anni.

Icotea

Ma il portale del Ministero della Salute si aggiorna in tempo reale e dunque i numeri sono continuamente in salita.

Intanto dalla cabina di regia del Ministero della salute, arriva il report di monitoraggio relativo al periodo 21 – 27 dicembre e ci conferma che l’epidemia in Italia si mantiene grave ancora a causa di un impatto elevato sui servizi assistenziali.

Roberto Speranza

Il Ministro della Salute Roberto Speranza incoraggia il Paese affinché si mantenga il percorso intrapreso, quello della prudenza, con lo sguardo ad un futuro di serenità: “È il giorno che aspettavamo da tempo. La strada è ancora lunga, ma finalmente abbiamo il vaccino,” ha affermato nel giorno del vaccine day, mentre oltre 9 mila vaccini venivano somministrati in poche ore.

E con l’anno nuovo ha dichiarato: “In questo anno appena trascorso tutti hanno compreso l’importanza di un Servizio Sanitario Nazionale forte.”

“In pochi mesi abbiamo accresciuto di oltre 6 miliardi di euro il fondo sanitario, più che negli ultimi 5 anni sommati insieme. Nella Legge di Bilancio appena approvata confermiamo questo aumento del Fondo e aggiungiamo un altro miliardo. Oltre ad altri 2 miliardi sull’edilizia sanitaria. Ma la risorsa più importante sono le persone: i nostri medici, i nostri infermieri e i nostri professionisti sanitari. Abbiamo assunto oltre 60mila persone e finanziato aumenti di stipendio stabili per circa 1 miliardo di euro con l’aumento dell’indennità di esclusività per medici e dirigenti sanitari e l’introduzione dell’indennità infermieristica.”

Insomma, un grande investimento sulle risorse umane, secondo una logica che anche nella scuola attendiamo di riscontrare.

Il bollettino del 2 gennaio 2021

Nuovi positivi: 11.831

Decessi: 364

Tamponi: 67.174

Terapia intensiva: 2.569

Ingressi del giorno in terapia intensiva: 134

Totale casi: 2.141.201