Home Archivio storico 1998-2013 Generico Didattica della matematica

Didattica della matematica

CONDIVIDI
  • Credion

Il titolo (La didattica della matematica nel III millennio) non deve trarre in inganno: ci saranno sì dibattiti, seminari e relazioni serie ed importanti (nel pomeriggio di venerdì, in apertura, sono previste tra le altre una relazione sul problema dei compiti a casa ed una su "la genesi cognitiva degli enti matematici"), ma anche molte occasioni per conoscere aspetti ludici e divertenti della matematica.
Nella giornata di sabato, per esempio, è in programma uno spettacolo teatrale che racconterà la vita di Leonhard Euler, una delle figure più emblematiche dell’Illuminismo europeo.
E poi tante, tantissime mostre, molte delle quali progettate ed allestite da insegnanti provenienti da tutta Italia: un’insegnante di Treviso, per esempio, proporrà "La natura dà i numeri" (lo sapete che il numero dei semi che compongono il fiore del comunissimo girasole richiama la famosa "serie di Fibonacci"?), mentre la lunga strada del metro verrà illustrata con pannelli e fotografie da una docente di Castel San Pietro.
La Ludoteca di Faenza ha poi in programma la mostra "La matematica in gioco" e non mancherà neppure una galleria di "figure impossibili".
In occasione del convegno, infine, la Biblioteca Universitaria di Bologna ospiterà anche una mostra di arte figurativa intitolata "Matematica, arte e tecnologia, da Escher alla Computer Graphics" nel cui ambito saranno esposte opere originali di Lucio Saffaro, Oscar Reutersward e Mauritis Escher (la mostra dispone anche di un proprio sito WEB all’indirizzo: www.dm.unibo.it/bologna2000/mostra.html)
Per avere ulteriori informazioni o per iscriversi al convegno è possibile rivolgersi all’assessorato alla cultura di Castel San Pietro (tel.  051/6954124 – e-mail: [email protected])