Home Precari Docente siciliana assunta in Lombardia, ma il marito è gravemente malato

Docente siciliana assunta in Lombardia, ma il marito è gravemente malato

CONDIVIDI

Una storia toccante è raccontata dal quotidiano isolano “La Sicilia”. Si parla di Vera Finocchiaro, maestra di Fiumefreddo, docente precaria per 17 anni, dopo aver vinto il concorso nel 2000, è assunta di ruolo in questi giorni. La docente è stata assunta a tempo indeterminato a Cormano, in Lombardia. Vera, però, deve accudire il marito, gravemente ammalato di Sla e i due figli di 11 e 7 anni. La famiglia di origine non può provvedere alla cura e all’assistenza del suo nucleo familiare.

Una situazione paradossale: “Io voglio lavorare, ho atteso tanto prima di ottenere una cattedra – afferma la docente al quotidiano -. Come posso lasciare, però, mio marito che soffre di Sla?. Lancio un appello al presidente della Regione, Rosario Crocetta, e alle istituzioni scolastiche affinché mi aiutino. Come posso trasferirmi al Nord in queste condizioni? Mi basterebbe una deroga per poter andare avanti”.

Icotea

 

{loadposition carta-docente}