Home Attualità Docente sospesa 10 giorni: urla, parolacce e punizioni eccessive agli studenti

Docente sospesa 10 giorni: urla, parolacce e punizioni eccessive agli studenti

CONDIVIDI

Urla, epiteti volgari e svilenti, punizioni eccessive. E un clima di disagio vero e proprio.
E’ quanto accaduto in una scuola media di Udine, che ha visto la sospensione di una docente per 10 giorni.

Come riporta l’Ansa, l’insegnate è accusata di maltrattamento ai danni dei suoi alunni, e aver creato in classe un clima di disagio, angoscia e paura, con urla, parolacce e punizioni svilenti.

Il provvedimento cautelare, emesso dal gip del tribunale di Udine su richiesta della Procura, è stato notificato alla docente in questi giorni dalla Polizia.

In mezzo alla notizia

Le indagini nei confronti della donna, 52 anni, erano partite all’inizio del 2016 in seguito alla segnalazione di alcuni genitori che avevano rappresentato lo stato d’ansia e disagio vissuto dai figli durante le lezioni.

Secondo gli inquirenti la docente si è resa anche responsabile di aggressioni fisiche ai danni dei suoi alunni con percosse, schiaffi e spinte.