Home I lettori ci scrivono Docenti discipline audiovisive chiedono un giusto riconoscimento

Docenti discipline audiovisive chiedono un giusto riconoscimento

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Il comitato Docenti LS/73 – LM/65 richiede al MIUR di tutelare quei percorsi universitari che
costituiscono titolo di accesso alle previgenti classi di concorso A007 e A061.
Il Comitato LS/73 – LM/65 è costituito da docenti non abilitati nelle classi di concorso A007 e A061.
Siamo laureati Afam, o con lauree equipollenti e chiediamo il giusto riconoscimento.
Una delle domande più frequenti è perché esistono due CDC che riportano le stesse materie d’insegnamento?
La A007 per i licei artistici e la A061 per gli istituti tecnici?
L’altra domanda è: come mai i laureati in cinema LM65 e LS/73 che hanno basato il percorso di studio e di vita sulle materie afferenti al linguaggio audiovisivo, non abbiano accesso diretto allaA061?
Il titolo in questione è d’accesso alla nuova cdc A007 Discipline Audiovisive e multimediali, materia presente nei licei artistici. Si rammenta, a tal proposito, che i suddetti titoli di laurea o diploma accademico di secondo livello rappresentano un percorso specialistico della facoltà di Lettere/Scienze Umanistiche e del dipartimento di progettazione e arti applicate dell’Accademia delle Belle Arti.
il percorso di studi permette di approfondire, oltre le materie umanistiche, la storia del cinema, filmologia, teorie e tecniche del linguaggio cinematografico, linguaggi e tecniche dell’audiovisivo, semiotica dello spettacolo, antropologia, comunicazione e molte altre materie afferenti, a seconda della scelta del curricula, oltre un percorso di formazione che comprende stage, tirocini e attività laboratoriali, del quale non vengono rilasciati attestati perché facenti parte parte del piano di studi. Una formazione superiore o pari ai candidati della cdc A061 Tecnologie e tecniche delle comunicazioni multimediali, l’unica differenza dalla A007, che quest’ultima è presente negli istituti tecnici e professionali ad indirizzo grafica e comunicazione e servizio e produzione per lo spettacolo, per il resto sono materie molto analoghe.
Viene garantito l’accesso con una qualsiasi laurea associata a dei titoli professionali, che spesso sono rappresentati da contratti della durata di due mesi.
Inoltre,  all’interno dei licei artistici la A007, funge anche da materia di laboratorio, Laboratorio Audiovisivo e Multimediale, ovvero la parte pratica della teorica Discipline Audivisive e Multimediali. Mentre nel caso degli istituti tecnici e professionali la A061 Tecnologie e tecniche delle comunicazioni multimediali, viene coaudiuvata dalla B022 Laboratori di tecnologie e tecniche delle comunicazioni multimediali, al quale è possibile accedere solo con un diploma tecnico. Situazione alquanto assurda, perché da come si può notare dalle tabelle 2016 sottostanti sono materie complementari, ovvero la stessa materia divisa in tre diverse materie.
Evidentemente, per il Ministero dell’Istruzione chi ha studiato cinema non ha le competenze per insegnare cinema. E tale assenza si fa ancora più bizzarra, quando si nota che tra le classi di concorso presenti figurano la A021 (Discipline pittoriche), la A022 (Discipline plastiche) e soprattutto la A018 (Discipline geometriche ed Architettoniche!), o le lauree in Architettura.
Una scuola alle prese con un’introduzione di una materia legata all’audiovisivo cosa sceglierebbe tra “Tecnologie e tecniche delle comunicazioni multimediali”(A-061)  e “Discipline Audiovisive” (A-07)?
Avrebbe più senso reintrodurre le specificità cinematografiche/audiovisive delle “vecchie” classi di concorso o annullarle definitivamente accorpando a sua volta le nuove A-61 e A-07 in una grande classe di concorso legata all’audiovisivo?
Chiediamo a pieno titolo il riconoscimento delle lauree Audiovisive sia per la A007, sia per la A061!
Chiediamo di dare giusto valore anche a queste discipline, quale elemento portante di una società tecnologica!
Chiediamo di specificare una volta per tutte i titoli di accesso specifici per queste cdc.
Chiediamo di introdurre delle graduatorie ad esaurimento per la A-061, e di limitare i titoli di accesso alle sole LM65 e LS/73, o lauree equipollenti in cinematografia.

Comitato docenti discipline audiovisive

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese