Home Archivio storico 1998-2013 Generico Due ore in più per le assemblee sindacali

Due ore in più per le assemblee sindacali

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Il Ministero dell’Istruzione ha accolto le richieste presentate dalle organizzazioni sindacali Cigl, Cisl, Uil, Snals e Gilda-Unams ed ha concesso loro la facoltà di indire assemblee straordinarie fino alla fine delle lezioni. L’imminente apertura del tavolo delle trattative per il rinnovo del contratto collettivo nazione di lavoro, infatti, pone le organizzazioni sindacali rappresentative nella necessità di informare la base circa le rispettive piattaforme contrattuali. Anche per verificare il livello di gradimento delle proposte ed, eventualmente, apportare modifiche e correttivi. Di qui al richiesta è il relativo accoglimento da parte dell’Amministrazione.

Il Ministero ha chiarito, inoltre, che i lavoratori che hanno esaurito le 10 ore annuali destinate alla partecipazione a questo tipo di iniziative, potranno usufruire di altre 2 ore, che potranno essere scomputate sul monte ore dell’anno prossimo.

Le indicazioni sono state fornite dal dicastero di viale Trastevere con una nota che porta la data del 15 maggio scorso che, però, non fa menzione di altre sigle sindacali. Le organizzazioni sindacali minoritarie, come ad esempio, l’Ugl e i Cobas, sono state escluse, infatti, perché non hanno i numeri per potersi sedere al tavolo negoziale.

Il quorum per partecipare alle trattative, infatti, è fissato al 5% della rappresentatività totale e si calcola facendo la media tra il numero delle tessere e i voti riportati alle elezioni delle Rsu. Dato quest’ultimo, che a distanza di 2 anni dalla data della consultazione elettorale, non è ancora stato reso noto dall’Amministrazione.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese