Home Alunni Ecco la 1a edizione: “Noi siamo futuro”

Ecco la 1a edizione: “Noi siamo futuro”

CONDIVIDI

Al via oggi la prima edizione del “Festival dei Giovani: Noi siamo futuro”, l’evento che riunirà a Gaeta, fino a sabato 6 aprile, centinaia di studenti delle scuole superiori di diverse parti d’Italia, per una “tre giorni” di dibattiti e di eventi sui temi del loro futuro. Oltre 70 appuntamenti rivolti ai ragazzi organizzati da Strategica Community S.r.l., in collaborazione con l’Università Luiss Guido Carli, il Comune di Gaeta e Intesa Sanpaolo.

Tra gli ospiti il direttore generale della Luiss Giovanni Lo Storto, lo chef Beppe Zullo e Giosada, vincitore di X Factor.

Icotea

 “Un festival dei giovani per i giovani, in cui i ragazzi  avranno la possibilità di confrontarsi sul proprio futuro, portando al festival le loro passioni e i loro sogni, ma anche su temi di grande attualità, dalla digital economy, all’educazione al risparmio, dalla legalità alle lezioni sui casi di insuccesso di un start up, dall’immigrazione alla cittadinanza attiva. A parlarne insieme ai ragazzi, anche grandi ospiti dell’informazione, dell’università, della musica e dello sport. Durante il Festival spazio anche alle premiazioni dei finalisti dei concorsi, inseriti all’interno di progetti di alternanza scuola-lavoro, ed esibizioni sportive, culinarie e musicali. In programma anche, domani pomeriggio, la presentazione di una ricerca, “Lascia perdere che è meglio!”

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

“E’ questa la frase tipica che si sentono i giovani dagli adulti quando espongono loro, i sogni, i desideri e le passioni per costruire il proprio futuro. Il risultato dell’indagine è stato sorprendente: su circa 1000 giovani, di età compresa tra i 16 ed i 20 anni, è emerso che il 60%si è sentito dire almeno una volta: ‘Lascia perdere’, più le femmine dei maschi”.