Home Alunni Ecco le scuole vincitrici del concorso “Nei miei panni”

Ecco le scuole vincitrici del concorso “Nei miei panni”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca con circolare del 5 febbraio 2015 aveva invitato tutte le scuole di ogni ordine e grado ad aderire alla XI Settimana d’azione contro il razzismo e al concorso “Nei miei panni” con iniziative sui temi legati all’immigrazione, all’integrazione e all’inclusione sociale, alla parità di trattamento e, più in generale, al principio di non discriminazione.

L’obiettivo del concorso è stato quello di favorire negli studenti la conoscenza dell’altro e avviare un percorso di riflessione sulla ricchezza che l’incontro e il dialogo interculturale sviluppano e incrementano.

In questi giorni lo stesso Miur  comunica, per ogni grado di studi, le scuole vincitrici del concorso:

ICOTEA_19_dentro articolo

– per la scuola primaria: la classe V D del Convitto Nazionale “Maria Luigia” di Parma, che ha riportato un punteggio di 85/100. per la presentazione di un video contenente un brano musicale, che è stato apprezzato per la capacità di saper veicolare il messaggio in modo originale partendo da un fatto di cronaca;

– per la scuola secondaria di primo grado: la classe lI A dell’Istituto Comprensivo E. Fermi di Macerata” che ha riportato un punteggio di 86/100, per 1a presentazione di un video del tutto aderente ai requisiti richiesti dal concorso e. per la capacità originale di interpretazione del gioco “Nei miei panni”;

– per la scuola secondaria di secondo grado:  la classe IV F del Liceo Scientifico Statale Benedetto Croce di Roma, che ha riportato un punteggio di 87/100, per la presentazione di un video, apprezzato per il consapevole e sapiente utilizzo delle nuove tecnologie e tecniche di ripresa.

Preparazione concorso ordinario inglese