Home Sicurezza ed edilizia scolastica Edilizia e sicurezza: quali problemi nelle aule italiane?

Edilizia e sicurezza: quali problemi nelle aule italiane?

CONDIVIDI

Il 30 settembre 2015 è stata promossa una proposta di legge per dichiarare il 22 novembre la Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole, giorno in cui nel 2008 in un’aula del liceo “Darwin” di Rivoli (Torino), in seguito al crollo del controsoffitto, perse la vita lo studente Vito Scafidi e altri riportarono ferite più o meno gravi.
Secondo il XIII Rapporto di Cittadinanzattiva dello scorso settembre su sicurezza e qualità delle scuola, l’Italia è ben lontana dall’avere scuole sicure: “quattro edifici su dieci hanno una manutenzione carente, oltre uno su cinque presenta lesioni strutturali, in quasi la metà dei casi gli interventi strutturali non sono stati effettuati. Più della metà delle scuole, inoltre, si trova in zona a rischio sismico e più di una su dieci a rischio idrogeologico”.
La Tecnica della Scuola apre un sondaggio per raccogliere tutte le problematiche legate all’edilizia e alla sicurezza negli istituti scolastici. Partecipa anche tu!

 

[Sondaggio id=”19″]

Icotea