Home Politica scolastica Edilizia scolastica, Fedeli: oltre 2,6 mld per le prossime 10 azioni (video)

Edilizia scolastica, Fedeli: oltre 2,6 mld per le prossime 10 azioni (video)

CONDIVIDI

“Quello che avvenuto in questi ultimi tre anni per la scuola non è mai successo”. Così la Ministra dell’Istruzione Veleria Fedeli durante la presentazione del piano per l’Edilizia scolastica 2014-2017 a Palazzo Chigi. 

“Innovare sulla didattica e sull’ambiente educativo è il nostro obiettivo. Quando si progettano le scuole – dice la Ministra – è importante considerare tutto, fare una progettazione  a 360 gradi.

ICOTEA_19_dentro articolo

Quello che è avvenuto sugli investimenti non  è mai successo, e sono molto soddisfatta. Credo inoltre che il monitoraggio degli interventi e il database sia un esempio di buon politica e buona amministrazione e a breve arriverà il fascicolo elettronico per ogni edificio, così come è stato fondamentale riattivare dopo venti anni l’osservatorio sull’edilizia scolastica”. 

Nell’ottica della continuità degli interventi la Fedeli ha annunciato altri 2,6 miliardi di investimenti per le prossime “10 azioni”  che verranno intraprese”, così la ministra dell’Istruzione,Il 20 luglio sarà firmato il decreto per gli interventi di adeguamento sismico degli edifici scolastici per un investimento di 26,4 milioni.

Il 25 luglio ci sarà la firma del certo per la costruzione di 8 nuove scuole da realizzare con modalità di finanziamento e costruzioni innovative (20 milioni di euro), e di queste una sarà progettata da Renzo Piano, come Civic center, ed una progettata, per la prima volta, in maniera partecipata da Mario Cucinelli e un gruppo di studenti e studentesse.

Il 27 luglio sarà firmato il decreto per 150 milioni per la realizzazione di Poli per l’Infanzia 0-6 anni.Il 28 luglio ci sarà la firma del decreto per il ripristino della funzionalità delle scuole nelle aree colpite dal sisma 2017-18 (10 milioni di euro).Il 28 luglio ci sarà una proposta di decreto interministeriale per una nuova programmazione unica nazionale 2018-2020 per interventi di edilizia scolastica (1,7 miliardi).

Inoltre, il 31 luglio sarà firmato il decreto per 321 milioni utili per gli interventi di adeguamento sismico e messa in sicurezza a seguito delle indagini diagnostiche per le Province e le Città Metropolitane.

Il 2 agosto sarà firmata la convenzione per le indagini di vulnerabilità sismica degli edifici (100 milioni). Il 7 agosto ci sarà la firma del decreto per le indagini diagnostiche sui solai e dei controsoffitti, per prevenire fenomeni di crollo (6 milioni). Infine,il 9 agosto la pubblicazione dell’avviso PON Scuola da 350 milioni per l’adeguamento sismico, messa in sicurezza antincendio e conseguimento dell’agibilità in Basilicata, Calabria, Campani, Puglia e Sicilia  edil 10 agosto la pubblicazione del la ciò dell’anagrafica dei responsabili della sicurezza nelle scuole.

A margine della presentazione la ministra Fedeli ha riconfermato l’impegno affinché l’anno scolastico inizi con tutti i docenti in classe, per evitare come accaduto in passato che le classi si ritrovino senza insegnanti. “Abbiamo fatto un grande lavoro, insieme ai dirigenti scolastici e ai direttori degli uffici regionali, per avere tutti i docenti in classeil 15 settembre”.