Emergenza scuola: firmato il contratto sulla DDI, prosegue lo scontro fra Stato e Regioni [VIDEO]

CONDIVIDI

Situazione incerta nelle scuole a causa dei rapidi cambiamenti di decreti del Governo o delle Regioni. I punti fermi sono sempre di meno.
Si è però risolta almeno la vicenda del CCNI sulla didattica digitale integrata firmato il 25 ottobre da Anief e Cisl Scuola.
Nel fine settimana ha firmato anche la Flc-Cgil e così, a questo punto, il contratto è così valido a tutti gli effetti.
In giornata dovrebbe arrivare la nuova circolare e anche la nota congiunta con impegni su relazioni sindacali e altro ancora.

Non mancano le perplessità sull’applicazione delle disposizioni che consentono agli alunni con disabilità di frequentare le lezioni in presenza.
Ma su questo segnaliamo una nostra video-intervista a Maddalena Gissi, segretaria nazionale di Cisl Scuola, e a Cristina Marta, dirigente scolastica dell’IC di Pavone Canavese.

Ma ci sono anche temi importanti che riguardano il rapporto Stato-Regioni e le dichiarazioni non proprio ottimistiche dell’Ordine dei Medici.
Il tutto nel nostro consueto VIDEO del lunedì.

ICOTEA_19_dentro articolo