Home Attualità Esame di terza media, la storia di Anastasia in costume sardo: “Non...

Esame di terza media, la storia di Anastasia in costume sardo: “Non dimenticare le tradizioni”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Dopo la storia di Domenico, 83 anni, che ha ottenuto il diploma di scuola media in tarda età, ecco quella di Anastasia che ha sostenuto le prove in costume sardo.

Così come segnala l’Huffington Post, la ragazzina si è presentata, davanti alla commissione esaminatrice  indossando l’abito della festa del paese di origine, Ollolai, quello che fino a 70 anni fa era consuetudine indossare la sposa per il matrimonio.

Anastasia Mazzette, figlia di due ollolaesi residente a Nuoro, ha finito il suo percorso alle scuole medie, dando prova del forte attaccamento alla sua comunità di origine.

ICOTEA_19_dentro articolo

Anastasia ha discusso la tesina “Ollolai nel giudicato di Arborea” e collegato a tutte le materie gli argomenti legati al borgo barbaricino. Alla fine dell’esame, mini esibizione di ballo sardo insieme a due ragazzi del suo paese.

“Fiera delle sue origine discute la tesina di terza media su Ollolai”, scrive la mamma su Facebook, dove ha postato la foto della figlia in costume durante l’esame, raccogliendo tantissimi consensi.

“Mi piace tutto ciò che è letteratura, arte e storia della Sardegna, compresa Ollolai – racconta all’Ansa Anastasia – Guardo tutti i balli dei paesi sardi e ascolto tutti i canti a tenores. Vorrei che le nostre tradizioni fossero oggetto di studio nelle scuole sarde per non essere dimenticate. Andando a scuola col costume di Ollolai ho voluto dare un segnale forte”.

Preparazione concorso ordinario inglese