Home Archivio storico 1998-2013 Generico Esami di Stato, conclusa la seconda prova scritta o scritto-grafica

Esami di Stato, conclusa la seconda prova scritta o scritto-grafica

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Oggi, circa mezzo milione di studenti ha sostenuto la seconda prova che riguardava il latino al liceo classico, la matematica allo scientifico, la lingua straniera al liceo linguistico, pedagogia al liceo pedagogico, disegno geometrico, prospettiva e architettura al liceo artistico.

Per gli istituti tecnici e professionali sono state scelte materie che, oltre a caratterizzare i diversi indirizzi di studio, hanno una dimensione tecnico-pratico-laboratoriale. Per questa ragione la seconda prova poteva essere svolta, come per il passato, in forma scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando, eventualmente, anche i laboratori dell’istituto.

Le tracce della seconda prova sono state pubblicate, così come quelle della prima prova scritta, sul sito del Miur.
Ieri, per la prima prova scritta, il tema più gettonato dagli studenti è stato quello del saggio breve dell’ambito socio-economico. Secondo i dati che emergono da un campione significativo di scuole, diramato dal Miur, infatti, la traccia dal titolo “Siamo quel che mangiamo?” è stata scelta dal 42,7% degli studenti.
Al secondo posto il tema di ordine generale “Nel futuro ognuno sarà famoso al mondo per quindici minuti”, svolto dal 26,4% dei candidati. Al terzo posto nelle preferenze dei ragazzi il saggio breve di ambito artistico letterario “Amore, odio, passione” con il 14,7%, mentre l’analisi della poesia “Lucca” di Giuseppe Ungaretti è stata svolta dal 6,9%. Quinto posto per il saggio breve di ambito storico-politico “Destra e Sinistra”, affrontato dal 4,4% degli studenti. Subito dopo, al sesto posto con il 3,5% delle preferenze, il saggio breve di ambito tecnico-scientifico dedicato a Enrico Fermi. Settimo posto per il tema di argomento storico, scelto dall’1,4% dei maturandi.

Le prove, di italiano.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese