Home Archivio storico 1998-2013 Ordinamento Expo e scuola

Expo e scuola

CONDIVIDI

E’ Il sole 24 ore che fa il punto della situazione, in attesa di “Expo 2015” di Milano. Ebbene dovrebbe essere una esposizione che parla pure alle scuole italiane, dagli asili all’università, passando attraverso medie e licei, mentre i temi ai giovani dedicati sono appunto: il cibo, l’alimentazione sicura, il contrasto alla fame nel mondo. Il punto è però quello di riuscire a coinvolgere i ragazzi fin dalla più tenera età per impartire loro una corretta educazione alimentare. Questo il significato del premio che la ministra Carrozza, insieme col Commissario per l’Expo, assegnato alle classi che hanno partecipato alla fase pilota dell’iniziativa che fino al 2015 coinvolgerà sui temi dell’Expo tutte le scuole italiane. Nel corso dell’incontro sono stati proiettati degli estratti dei progetti multimediali realizzati dai giovani alunni. I migliori elaborati sono stati premiati con dei buoni del valore di 3mila, 2mila e mille euro per l’acquisto di materiale tecnologico a supporto della didattica.
 Il prossimo appuntamento è per il 25 febbraio 2014 a Roma, alla convention dei presidi: sarà l’occasione per lanciare ufficialmente, di fronte a una platea di 9mila presidi, il progetto scuola-Expo 2015.

CONDIVIDI