Home Attualità Falcone e Borsellino interpretati nello Stato Liquido, anteprima per i prof il...

Falcone e Borsellino interpretati nello Stato Liquido, anteprima per i prof il 13 ottobre a Roma

I giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino interpretati nello Stato Liquido, anteprima anche per i docenti il prossimo 13 ottobre a Roma

CONDIVIDI

A venticinque anni dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio, Intervallo Teatro propone il progetto Stato Liquido: una produzione teatrale interamente rivolta ai giovani, i cosiddetti millennials del ventesimo secolo.

Stato Liquido debutterà il 13 ottobre 2017 al Nuovo Teatro Orione di Roma con un’anteprima serale molto speciale.

La serata, rivolta anche ai docenti, si proporrà come contenitore di idee e raccoglitore di riflessioni, racconterà attraverso la pièce teatrale un periodo storico che ha influenzato in modo decisivo la morale del nostro paese ripercorrendo le significative pagine di inchieste che hanno cambiato il modo di concepire e combattere il fenomeno mafioso.

ICOTEA_19_dentro articolo

Lo spettacolo, scritto e diretto da Sofia Bolognini, una giovane drammaturga che si sta facendo particolarmente apprezzare nel panorama contemporaneo – 25 anni proprio il 19 luglio 2017 -, vive dei fatti di cronaca più importanti nella storia di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

I personaggi di Francesca Morvillo e Lucia Borsellino forniscono uno specchio familiare intimo, grazie al quale comprendere la drammaticità della loro posizione e il coraggio esemplare che tutti i personaggi dimostrano.