Home Didattica Fedeli: inglese obbligatorio fin dalla materna

Fedeli: inglese obbligatorio fin dalla materna

CONDIVIDI

Bisogna mettere l’inglese obbligatorio per tutti fin dalla materna. A dirlo è stata laministra dell’istruzione Valeria Fedeli, a Modena.

Partecipando a un incontro organizzato dall’Unimore, accompagnata dal senatore Maurizio Sacconi, affrontando il tema dell’alternanza istruzione-lavoro, ha spiegato: «L’alternanza scuola-lavoro non è un semplice tirocinio, ma molto di più. Del resto, è entrata strutturalmente nei curricula dei nostri ragazzi, e nel 2019 entrerà negli esami di Stato e determinerà parte della valutazione».

Icotea

E poi ha aggiunto: «Oggi serve una cultura della digitalizzazione, e non soltanto lo strumento tecnologico in sé. Per questo, dobbiamo tornare a investire molto, anche per contrastare la dispersione scolastica».

 

{loadposition carta-docente}

 

Quindi affrontando il tema della formazione, Fedeli, richiamando un vecchio adagio e una antica proposta, ha chiosato, secondo quanto riporta la gazzettadimodena.it: «bisogna mettere l’inglese obbligatorio per tutti fin dalla materna».

«Si tratta di una questione di civiltà – ha detto in seguito su input di un giornalista sulla questione dello Jus Soli- un tema serio e importante. Auspico che tutte le forze politiche ci riflettano, perché stiamo parlando di bambine e bambini che sono nati in Italia, frequentano le nostre classi e parlano la nostra lingua. Francamente, dire che non dovrebbero avere la cittadinanza mi sembra una cosa molto pesante. Noi stiamo facendo un lavoro importante a favore dell’integrazione e ritengo giusto anche il recente intervento della Cei a questo proposito. Del resto, sono convinta che la qualità dell’integrazione sia anche sinonimo di sicurezza. Ripeto, parliamo di bambini che stanno con noi da anni».

 

{loadposition facebook}