Home Didattica Fisica nei licei scientifici: Indicazioni Nazionali sostituite con un “quadro di riferimento”

Fisica nei licei scientifici: Indicazioni Nazionali sostituite con un “quadro di riferimento”

CONDIVIDI

Con una nota, la n. 13577 del 15 dicembre 2015, si cancellano di fatto le Indicazioni Nazionali per la disciplina Fisica nei licei scientifici e si sostituiscono con un “quadro di riferimento” di 4 moduli e 5 unità didattiche che scandiscono prerequisiti, contenuti irrinunciabili, abilità relative ai contenuti, competenze settoriali.

La cancellazione è alla radice degli stessi principi delle Indicazioni Nazionali (artt. 4 e 8 D.P.R. 275/99 e art.10 del D.P.R. n.89/2010). In particolare per le competenze generali della fisica si scrive:

Icotea

– Essere in grado di esaminare una situazione fisica formulando ipotesi esplicative attraverso modelli o analogie o leggi.

– Essere in grado di formalizzare matematicamente un problema fisico e applicare gli strumenti matematici e disciplinari rilevanti per la loro risoluzione.

– Essere in grado di interpretare e/o elaborare dati, anche di natura sperimentale, verificandone la pertinenza al modello scelto.

– Essere in grado di descrivere il processo adottato per la soluzione di un problema e di comunicare i risultati ottenuti valutandone la coerenza con la situazione problematica proposta.