Home Archivio storico 1998-2013 Calendario scolastico Fissata al 18 settembre la cerimonia di apertura dell’anno scolastico

Fissata al 18 settembre la cerimonia di apertura dell’anno scolastico

CONDIVIDI
  • Credion

La Presidenza della Repubblica ed il Ministero della Pubblica Istruzione hanno fissato per lunedì 18 settembre 2006 la solenne cerimonia di apertura dell’anno scolastico 2006/2007.
Come è consuetudine sarà un’occasione per mettere la scuola al centro dell’attenzione della comunità nazionale.
La cerimonia principale svolgerà nel cortile del Palazzo del Quirinale con la partecipazione del Presidente della Repubblica, Giorgio Napoletano, e del Ministro della Pubblica Istruzione, Giuseppe Fioroni.
Sono previsti i discorsi ufficiali del Capo dello Stato e del Ministro della Pubblica Istruzione alla presenza delle più alte cariche dello Stato, delle più alte personalità del mondo della cultura, delle scienze e delle arti, oltre che di scolaresche rappresentanti tutti gli ordini della scuola italiana.
Al momento, su tutto il territorio nazionale, tante scuole stanno vivendo momenti di particolare eccitazione nel timore di essere disilluse nell’ l’ambizione di rappresentare le loro regioni.
Il fatto, in verità, non fa onore alle categoria dei dirigenti scolastici né a degli insegnanti e rischia, fra l’altro, di essere antieducativa per gli stessi alunni.
Partecipare alla cerimonia di apertura dell’anno scolastico non equivale ad essere qualificati – o qualificarsi – come migliori rispetto ad altri anche perché tante volte è stato vero proprio il contrario.
Non serve, infatti, spolverare l’abito delle grandi occasioni. L’ideale sarebbe che l’impegno ad essere primi e migliori fosse alimentato durante tutto il corso dell’anno e non nel solo giorno dell’inaugurazione ufficiale.